Produttori

Le regole del Texas Hold’em
Il Texas Hold’em è la variante di poker più popolare al mondo; ormai in Italia si contano più di un milione di giocatori suddivisi tra giocatori Live e Giocatori On-line.

Regole Generali
Il texas Hold’em è una variante del Poker che si gioca con un mazzo di 52 carte. L’obiettivo e’ ottenere la migliore mano di 5 carte combinando le 2 carte distribuite a ciascun giocatore (hole cards) con le 5 carte comuni scoperte sul tavolo nei successivi turni di rilancio. La distribuzione delle carte avviene dalla posizione del Dealer o Mazziere, identificata da un bottone (dealer button) che alla fine di ogni mano gira verso sinistra al giocatore successivo. Per dare inizio alla mano è necessario che il giocatore alla sinistra del Dealer abbia messo sul tavolo il Buio (Small Blind) ed il giocatore alla sua sinistra abbia piazzato il Controbuio (Big Blind), una puntata doppia rispetto allo Small Blind. Quindi a ciascun giocatore vengono distribuite, una ad una, due carte, le hole cards e comincia il primo giro di puntate a partire dal giocatore alla sinistra del Controbuio.

Distribuzione carte e primo giro di puntate
Le opzioni a disposizione di ogni giocatore sono
Call: se desidera vedere la puntata
Fold: se desidera uscire dalla mano
Raise: se desidera rilanciare, ossia mettere più fiches di quelle sufficienti a vedere la puntata degli avversari
Check (solo il controbuio): nel caso in cui nessuno dei giocatori ha effettuato un rilancio, il controbuio può decidere di passare alla fase successive senza ulteriori puntate facendo il check.

Il flop e secondo giro di puntate
Il dealer, dopo aver scartato la prima carta tra quelle rimaste nel mazzo, scopre 3 carte comuni (o vele) in mezzo al tavolo. Segue un secondo giro di puntate.

Il turn e terzo giro di puntate
Il dealer sempre dopo aver scartato la prima carta, scopre una ulteriore vela Segue un terzo giro di puntate

Il river e quarto giro di puntate
Sempre seguendo la stessa procedura, si scopre una quinta ed ultima carta comune.

Segue l’ultimo giro di puntate
Una volta che tutti i giocatori ancora nella mano hanno puntato, si procede allo showdown: si scoprono le hole cards e vince il piatto chi tra di loro ha la combinazione di 5 carte (tra le cinque vele e le hole cards) più alta. Nel caso in cui due o più giocatori abbiano lo stesso punto, vince chi ha in mano il kicker più alto, ossia la carta più alta che non contribuisce a chiudere il punto principale. Se i giocatori hanno lo stesso kicker si divide il piatto. Il piatto si divide anche se la combinazione più alta è formata dalle cinque carte comuni.
La gerarchia dei punti è simile a quella del Poker Italiano. La differenza principale e che, dato che si gioca con un mazzo di 52 carte, il full batte il colore.